Migliore VPN per Pandora – Sblocca fuori dagli Stati Uniti

Pandora è facilmente una delle aziende più riconoscibili nello spazio di streaming musicale. Molti sosterrebbero facilmente che ha aperto la strada a concorrenti più recenti come Tidal, Apple Music e Spotify. 


Migliore VPN per Pandora

Migliore VPN per Pandora

Che cos’è Pandora?

Fondata nel gennaio 2000, Pandora ha attraversato un certo numero di ostacoli per raggiungere dove è oggi. A un certo punto, la società stava andando così male che Tim Westergren (CEO) ha dovuto convincere il suo team di 50 dipendenti a rimanere senza paga per oltre 2 anni. È questo tipo di perseveranza che ha visto l’azienda crescere fino a oltre 90 milioni di abbonati fino ad oggi e ritagliarsi una nicchia come uno dei servizi radio Internet più preferiti.

Alla base, Pandora è una piattaforma che ti consente di creare la tua “stazione radio” mettendo insieme un elenco di altri brani che sono molto simili a quelli che cerchi. Ottieni un elenco di altre canzoni che hanno gli stessi tratti musicali, che è messo insieme da quello che i fondatori hanno chiamato Music Genome Project. Questo è essenzialmente un algoritmo che utilizza più di 450 attributi per classificare la musica; rendendo più probabili i suggerimenti di Pandora che potrebbero attirare il tuo interesse.

Pandora opera come servizio freemium. In altre parole, gli utenti possono iscriversi e usufruire di servizi di livello base senza costi. Tuttavia, hanno la possibilità di usufruire di funzionalità aggiuntive quando diventano abbonati a pagamento. Avere un account gratuito significa che puoi avere annunci ogni tanto. C’è ancora molto valore da ottenere anche se non sei un abbonato pagante. Il servizio offre tre livelli tra cui scegliere. C’è Pandora, Pandora Plus, quindi Pandora Premium. La qualità del suono che riesci a trasmettere migliora man mano che sali di livello.

Dove è disponibile Pandora?

Con tutti questi vantaggi che derivano da un servizio ben noto e rispettato, c’è solo un ostacolo che potrebbe impedirti di godere del loro servizio soprattutto se ti capita spesso di essere in movimento. Questo è il fatto che il servizio non è così ampiamente disponibile al di fuori degli Stati Uniti. La compagnia cita il costo delle licenze musicali e di installare server locali in ogni regione come uno dei suoi maggiori impedimenti. Per accedere a Pandora al di fuori degli Stati Uniti, è sufficiente una VPN.

Utilizzo di una VPN per sbloccare Pandora al di fuori degli Stati Uniti

Le iniziali VPN indicano una rete privata virtuale. Essenzialmente è una raccolta di server con sede in diverse parti del mondo a cui gli utenti abbonati possono connettersi. In tal modo, sono in grado di aggirare qualsiasi restrizione geografica che potrebbe ostacolare; e avere accesso a siti e canali che non sarebbero disponibili all’interno della propria regione. Per sbloccare Pandora al di fuori degli Stati Uniti, ad esempio, tutto ciò che un utente dovrebbe fare è connettersi a un server VPN americano. Ecco come è fatto:

  1. Prima di tutto, devi registrarti con un fornitore di servizi VPN.
  2. Quindi, scarica e installa l’applicazione VPN sul tuo PC, Mac, Android, iOS o FireStick.
  3. Avvia l’app VPN e accedi.
  4. Quindi, connettiti a un server VPN americano.
  5. Ora puoi utilizzare qualsiasi servizio di streaming solo negli Stati Uniti come se fossi negli Stati Uniti.

L’uso di una VPN garantisce inoltre all’utente una completa privacy nelle sue attività online. Le loro connessioni vengono crittografate e i loro dati nascosti. Fatto ciò, gli utenti sono quindi in grado di fare cose come acquisti o operazioni bancarie online senza che i timori delle loro connessioni vengano intercettati.

Le migliori VPN per Pandora

La scelta del giusto servizio VPN implica l’iscrizione a un provider che ha in mente il tuo miglior interesse; non uno che è appena uscito per prendere i tuoi soldi. Per aiutarti a identificare i fornitori più affidabili con cui iscriversi, abbiamo messo insieme un elenco di tre servizi ben noti. Ecco il nostro elenco di migliori VPN per Pandora.

1. ExpressVPN

Non molti fornitori del settore sono in grado di offrire un servizio ben fornito come ExpressVPN. Con oltre 2000 server in oltre 60 paesi, ExpressVPN è più che in grado di fornire un servizio di alta qualità. ExpressVPN garantisce la protezione online attraverso il protocollo di crittografia AES a 256 bit. C’è anche il supporto completo per un massimo di 3 connessioni simultanee; consentendo agli utenti di avere tutti i loro dispositivi ben protetti.

ExpressVPN offre ai suoi utenti una funzione speciale nota come split tunneling; dove possono scegliere quale parte del loro traffico deve essere crittografata e quali parti no. C’è anche il pieno supporto per il torrent anonimo poiché il servizio funziona davvero bene con Tor e, combinato con la sua gamma di server invisibili, gli utenti di ExpressVPN sono ancora in grado di fare affidamento sul servizio anche nelle regioni più censurate. Il client VPN del provider è anche abbastanza facile da lavorare, in quanto è facile da navigare anche per gli utenti alle prime armi. Per saperne di più su questo servizio, ti consigliamo di consultare la nostra recensione ExpressVPN.

2. IPVanish

Il numero due nella nostra lista è IPVanish, e questo è un provider con sede negli Stati Uniti che ha quasi 1500 server a cui gli utenti possono connettersi. Il servizio è stato istituito nel 1999, offrendo quasi due decenni di esperienza nel settore. IPVanish è orgoglioso della capacità di far sparire il tuo IP reale e ti offre invece un pool di oltre 40.000 IP tra cui scegliere.

L’uso di IPVanish può essere molto utile soprattutto se si tende a fare molto torrenting. Il servizio è molto vocale nel suo supporto, in quanto consente trasferimenti di file P2P illimitati e anonimi. Gli utenti di IPVanish possono anche avere una larghezza di banda e switch server illimitati, nonché un proxy web SOCKS5. La sua capacità di supportare fino a 10 connessioni simultanee non ha eguali, e questo rende le cose molto convenienti soprattutto se stai cercando una protezione multi-piattaforma. Per maggiori dettagli su cosa aspettarsi, dai un’occhiata alla nostra recensione IPVanish.

3. NordVPN

Riassumendo il nostro servizio è NordVPN, un fornitore che si distingue in termini di funzionalità offerte e la sua lunga lista di server. NordVPN ha quasi 4000 server all’interno della sua rete, con una buona maggioranza di essi distribuiti in oltre 60 paesi. NordVPN consente di registrare fino a 6 dispositivi simultanei in un unico account e utilizza la crittografia AES a 256 bit di livello militare per proteggere tutti i dati dell’utente. Il servizio ha sede a Panama e questo gli consente di rispettare una rigorosa politica di zero logging.

NordVPN funziona abbastanza bene con Onion su VPN, poiché ciò facilita l’anonimato completo per gli utenti online. Il servizio ha anche misure per proteggere dalle perdite DNS e offre sia Chrome che Firefox come alternative leggere alla sicurezza online. Il servizio ha anche una doppia crittografia VPN in cui la connessione raggiunge il doppio del livello di crittografia per gentile concessione di essere eseguita su due server. Gli utenti hanno anche la possibilità di scegliere quali server utilizzare, in quanto il servizio ha server ottimizzati per attività come giochi online, torrenting o streaming HD. Questa è solo un’istantanea del tipo di servizio che ci si aspetta da NordVPN. Per avere un quadro completo, assicurati di passare attraverso la nostra recensione NordVPN.

Riepilogo su La migliore VPN per Pandora

Per coloro che non hanno ancora provato Pandora, ce ne sono molti che si stanno perdendo. Il servizio ha migliorato sia la qualità che la biblioteca della musica dai primi anni 2000. Usarlo al di fuori degli Stati Uniti, tuttavia, potrebbe essere una grande sfida se non sei abbonato a una VPN credibile. I tre servizi che abbiamo elencato in queste recensioni sono più che in grado di proteggere la tua presenza online e rendere possibile l’accesso a Pandora al di fuori degli Stati Uniti.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me