Come proteggere la cronologia di navigazione dall’ISP con VPN

Come posso nascondere la mia cronologia di navigazione al mio ISP? La privacy online è sempre stata un argomento delicato. La scorsa settimana, il senato americano ha abrogato una legge che impediva agli ISP negli Stati Uniti di vendere la cronologia di navigazione a terzi. Ciò significa che il tuo provider di servizi Internet può ora vendere le tue attività di navigazione al miglior offerente, legalmente e senza il tuo consenso. In modo da proteggere la tua privacy e la cronologia di navigazione, ora devi prendere misure extra come l’utilizzo di una rete privata virtuale ogni volta che vai online.


Come nascondere la cronologia di navigazione dall'ISP

Come nascondere la cronologia di navigazione dall’ISP

L’ISP degli Stati Uniti è autorizzato a fare una pausa nelle tue attività di navigazione – Legalmente

Nel 2016 l’amministrazione Obama ha approvato una nuova serie di protezioni per la privacy su Internet. In base a tali misure, ai fornitori di servizi Internet americani sarebbe vietato raccogliere, archiviare, condividere e vendere informazioni personali degli utenti. Tali informazioni includevano cronologie di navigazione, dati sull’utilizzo delle app, informazioni sulla posizione e altro ancora – senza il tuo consenso.

Ora, il congresso americano ha votato per abrogare tali politiche di protezione, lasciando completamente scoperta la privacy degli utenti di Internet americani. I sostenitori del voto di abrogazione hanno insistito sul fatto che le norme sulla privacy di Internet attuate nel 2016 limitavano l’innovazione costringendo i fornitori di Internet a obbedire a linee guida irragionevolmente rigorose.

Che cronologia di navigazione può monitorare il mio ISP?

A&T, Comcast, Verizon e altri fornitori di servizi Internet statunitensi sono ora legalmente in grado di tracciare e vendere i seguenti dati privati ​​senza il tuo consenso.

  • Dati di geolocalizzazione
  • Informazioni finanziarie e sanitarie
  • Informazioni per i bambini
  • Numeri di previdenza sociale
  • Cronologia di navigazione Web
  • Cronologia utilizzo app
  • Contenuto delle comunicazioni
  • Data / ora delle comunicazioni

In altre parole, il tuo ISP può tracciare ogni singolo clic che fai online. Tutte le informazioni raccolte possono quindi essere vendute a inserzionisti, esperti di marketing, società finanziarie e altre terze parti.

Chi altro traccia la mia cronologia di navigazione?

Quasi tutti i siti Web e le app che usi tracciano le tue attività di navigazione. Facebook, ad esempio, utilizza i cookie per tracciare le tue ricerche su Google. Questo è il motivo per cui quando visiti il ​​tuo profilo Facebook, ti ​​viene presentato un annuncio pubblicitario relativo alle tue ricerche recenti.

Mentre è facile smettere semplicemente di utilizzare siti o app che implementano cookie intrusivi per spiarti, cambiare il tuo provider di servizi Internet non è così semplice.

Semmai, il tuo provider di servizi Internet dovrebbe essere in prima linea nella protezione della tua privacy, e non viceversa.

Che cos’è tutto l’hype sulla VPN?

Le VPN o le reti private virtuali non sono una novità. Gli studi legali e le società di contabilità hanno sempre usato la VPN per proteggere i loro dati sensibili. Negli ultimi due anni, anche il numero di persone che usano VPN è aumentato.

Quando ti connetti a un server VPN, fondamentalmente stai crittografando tutto il tuo traffico Internet e mascherando il tuo indirizzo IP. Ciò significa che né il tuo ISP, i siti Web visitati o le app che usi possono tenere traccia di ciò che stai facendo online. Per maggiori informazioni su cos’è la VPN e come funziona, consulta questi articoli:

  • Cos’è la VPN?
  • Come funziona la VPN?
  • VPN è legale?
  • 5 Vantaggi dell’utilizzo della VPN.

Come VPN ti protegge dallo spionaggio dell'ISP

Come VPN ti protegge dallo spionaggio dell’ISP

Qual è la migliore VPN che posso usare per proteggere la mia cronologia di navigazione?

Non tutti i servizi VPN sono affidabili. Alcuni conservano i registri delle tue attività di navigazione, mentre altri utilizzano protocolli obsoleti. Ecco una serie di domande che dovresti porti prima di registrarti con una VPN.

  • La mia VPN utilizza protocolli aggiornati?
  • La mia VPN ha una buona reputazione e competenza nel campo della privacy??
  • I termini di servizio (termini dei servizi) sono facili da comprendere?
  • Da cosa mi protegge la VPN? esso?
  • Il servizio VPN è onesto riguardo alla sua divulgazione?
  • La mia VPN conserva i registri delle mie attività di navigazione?

In generale, i servizi VPN che dichiarano di essere liberi vendono i dati dei propri utenti a terzi. Quindi starai meglio senza di loro. L’uso di una VPN premium che rispetti la tua privacy online ha un costo. Ecco un elenco di i migliori provider VPN che puoi utilizzare per nascondere le tue attività di navigazione al tuo ISP.

Come posso configurare la VPN per nascondere la cronologia di navigazione?

Configurare una connessione VPN per proteggere la cronologia di navigazione e altri dati sensibili è piuttosto semplice, anche se non hai mai usato VPN prima.

  1. Innanzitutto, iscriviti con un servizio VPN affidabile.
  2. Dopo aver creato il tuo account, scarica e installa l’app VPN sul tuo PC Windows, Mac, iPhone, iPad o Android.
  3. Avvia l’app VPN e connettiti a un server VPN.
  4. Lascia in esecuzione l’applicazione VPN in background e naviga sul Web in modo anonimo.

Come puoi vedere, ci vogliono solo un paio di minuti per nascondere la tua attività di navigazione e impedire al tuo ISP di spiare ciò che stai facendo online.

Che dire di Tor Browser?

Tor è l’abbreviazione di “The Onion Browser”. Puoi scaricare e installare il browser Tor qui. Il browser Tor è stato fortemente modificato per massimizzare la tua privacy sul Web. Quando navighi sul Web usando Tor, tutto il tuo traffico è criptato. Pertanto, è possibile utilizzare questo metodo per proteggere la cronologia di navigazione. Tuttavia, presenta alcuni svantaggi. Per uno, Tor crea persone Di Più suscettibile a causa della sua dipendenza da una versione obsoleta di Firefox. In alcuni casi, l’utilizzo di Tor può anche lasciarti esposto a malware dannoso.

Dovrei usare un browser privato per nascondere la cronologia di navigazione?

L’uso della modalità di navigazione in incognito di Chrome o della finestra privata di Firefox non impedirà al tuo ISP di tracciare le tue attività online o accedere alla cronologia di navigazione. Tuttavia, impedisce a determinati siti di rintracciarti. Di per sé, l’uso di un browser privato non è sufficiente per nascondere la cronologia e le attività di navigazione. Anche quando si utilizza una finestra privata, è necessario connettersi anche a un server VPN per la massima privacy e sicurezza online.

Come nascondere la cronologia di navigazione dall’ISP – Linea di fondo

La triste verità è che tutto ha un prezzo, persino la nostra privacy. Sebbene dover pagare circa $ 10 al mese per proteggere la cronologia di navigazione potrebbe non sembrare l’ideale, attualmente è l’unico modo per assicurarsi che il tuo ISP non sia in grado di vendere le tue informazioni private ai migliori offerenti.

La linea di fondo è che i nostri ISP, Verizon, AT&T e Comcast vogliono diventare giganti della pubblicità online. Invece di creare entrate dalla vendita dell’accesso al web, gli ISP vogliono attingere alle vaste volte del marketing dell’oro. È quasi certo che le ultime modifiche alle politiche americane su Internet siano guidate dall’avidità e nient’altro.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector