Il riconoscimento facciale di Android può essere ancora ingannato da foto di alta qualità

Sei un utente Android? Hai il riconoscimento facciale attivo sul tuo telefono? Bene, se lo fai, hai un po ‘di un problema di sicurezza nelle tue mani. Si scopre che il riconoscimento facciale di Android non è così sicuro come dovrebbe essere. In effetti, molti noti telefoni Android possono essere facilmente ingannati con nient’altro che una foto di alta qualità del viso del loro proprietario. Continua a leggere per scoprire quali telefoni Android sono a rischio e come puoi proteggere i tuoi.


Il riconoscimento facciale di Android può ancora essere ingannato da foto di alta qualità

Il riconoscimento facciale di Android può ancora essere risolto da foto di alta qualità

Riconoscimento facciale di Android ingannato – La storia completa

L’associazione dei consumatori dei Paesi Bassi ha testato 110 telefoni per vedere se il loro riconoscimento facciale è in grado di riconoscere volti reali da foto di alta qualità. Purtroppo, 42 smartphone non hanno superato quel test. La notizia scioccante qui è che questi 42 telefoni appartengono tutti a produttori molto famosi, come Samsung, LG, Nokia e Huawei.

Il riconoscimento facciale non è una tecnologia davvero nuova, ma lo è il suo uso di massa da parte della gente normale. Il mese scorso, Forbes ha testato 5 smartphone per vedere se una testa stampata in 3D poteva bypassare il riconoscimento facciale. Mentre l’iPhone X non sembrava cadere per lo stratagemma, gli altri 4 telefoni Android testati hanno fatto, dando agli iPhone un ulteriore vantaggio di sicurezza rispetto ai telefoni Android.

La CA olandese ha trovato risultati simili durante la sua prova. Dei 110 dispositivi, i 9 iPhone non sono stati ingannati dalla foto, il che conferisce ancora più credibilità alla tecnologia di riconoscimento facciale di Apple.

Ecco i 42 telefoni ingannati da nient’altro che una foto di alta qualità del viso del loro proprietario:

  • Alcatel 1X
  • Asus Zenfone 5 Lite 64 GB
  • Asus Zenfone 5 ZE620KL 64 GB
  • BlackBerry Key2
  • BQ Aquaris X2
  • BQ Aquaris X2 Pro
  • General Mobile GM8
  • HTC U11 +
  • Huawei P20 (EML – L29)
  • Huawei P20 Lite a Huawei P20 Pro (CLT – L29)
  • Lenovo Motorola Moto E5 ed E5 Plus
  • Lenovo Motorola Moto G6 Play
  • LG K9 (LM-X210EMW)
  • LG Q6 Alpha (LG-M700n)
  • Motorola Moto G6 Play
  • Motorola One
  • Nokia 3.1
  • Nokia 7.1
  • Oukitel VU
  • Samsung Galaxy A7 (2018)
  • Samsung Galaxy A8 (32GB) (32, 64 GB) e A8 + (SM – A730F)
  • Samsung Galaxy J8
  • Sony Xperia
    • L2 (H3311 e H3321)
    • xz2
      • H8216
      • Compatto (H8314 e H8324)
      • Doppia SIM H8266
      • premio
    • XZ3
  • Vodafone Smart N9
  • Xiaomi Mi A2
  • Xiaomi Mi A2 (32 GB)

Dovresti utilizzare il riconoscimento facciale di Android?

No, non ancora. Penso che sia sicuro affermare che il riconoscimento facciale di Android non è ancora adatto per essere utilizzato come unica funzione di sicurezza che blocca il telefono. Questo potrebbe cambiare in futuro, poiché la biometria è qualcosa con cui molte industrie stanno sperimentando. Tuttavia, per ora, penso che sia meglio non mettere a rischio le tue informazioni optando per praticità anziché sicurezza.

Per quanto sia divertente sbloccare il telefono semplicemente guardandolo, la verità è che la tecnologia biometrica (e i dati biometrici) non sono ancora così sicuri.

Invece di utilizzare il riconoscimento facciale di Android, ti suggerisco di:

  • Usa un PIN per bloccare il telefono. I PIN sono di solito facili da ricordare in quanto sono limitati a pochi numeri. Mentre potresti pensare che avere un PIN sul tuo telefono non sia sicuro come usare il tuo viso, in realtà è esattamente il contrario. Se stai cercando comodità, prova un PIN invece del riconoscimento facciale di Andriod perché aggiunge maggiore sicurezza al tuo dispositivo.
  • Crea una password unica. Le password non sono obsolete, nonostante ciò che molti utenti di smartphone potrebbero pensare. In effetti, i ricercatori della sicurezza suggeriscono ancora di utilizzare una password univoca rispetto ad altre forme di blocchi del telefono. Ricorda di non utilizzare una password che hai usato in precedenza e di confonderla con simboli, numeri, lettere e maiuscole diversi. Cerca di non usare parole reali nella tua password.

Per quanto riguarda un telefono, dovrebbe essere sufficiente per proteggere il meccanismo di blocco sul telefono. Tuttavia, ci sono molti altri passaggi che dovresti prendere se vuoi assicurarti che il tuo Android sia al sicuro dagli hacker, sia fisicamente che da remoto.

Riconoscimento facciale di Android ingannato – Considerazioni finali

Ecco qua gente, prove concrete che probabilmente non dovresti usare il riconoscimento facciale. Se sei un utente iPhone, sarai felice di sapere che finora Apple è riuscita a superare tutti i test che le persone stanno eseguendo sulla sua funzione di riconoscimento facciale. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che Apple è sia lo sviluppatore che il produttore quando si tratta di iPhone. Andoird, d’altra parte, è solo un sistema operativo ed è utilizzato da così tanti produttori diversi. Se hai un telefono Android, potrebbe essere meglio non saltare a tutte le nuove funzionalità che vengono fuori. Aspetta un po ‘, invece, i ricercatori e le aziende che si occupano di sicurezza ti danno un pollice in su.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector