Le migliori alternative a ExtraTorrent

Lanciato per la prima volta nel 2006, ExtraTorrent è un sito Web che ha sicuramente dovuto affrontare molte pressioni da parte dei suoi fan per rimanere online. Ad un certo punto nel 2017, il sito ha confermato di essere stato chiuso.


Le migliori alternative a ExtraTorrent

Le migliori alternative a ExtraTorrent

Ciò stava seguendo uno sforzo collettivo degli ISP per ridurre la condivisione di materiale protetto da copyright. Gli ISP nel Regno Unito, ad esempio, hanno inviato agli utenti messaggi di posta elettronica con i dettagli dell’ora e della data in cui la loro connessione a banda larga è stata utilizzata per il torrent di file specifici. Poco dopo, il sito è riemerso, ma questa volta con un nome di dominio diverso. Tutti i dati che erano stati archiviati nell’altro dominio sono stati spostati, con grande entusiasmo dei suoi fan.

Alternative ExtraTorrent

Una cosa che deve ancora essere confermata è se il nuovo sito è gestito o meno dagli amministratori del precedente. Questo perché, quando Extratorrent è stato chiuso per la prima volta, ha messo in guardia i suoi utenti dal ricorrere a siti Web di copia che potrebbero essere sorti dopo la sua scomparsa. Resta da vedere se il nuovo dominio offrirà tanto valore quanto il vecchio sito Web. Ecco alcuni dei migliori siti Web di torrenting che le persone hanno utilizzato come alternativa a ExtraTorrent:

  • Torrent di dominio pubblico
  • Vuze
  • Legit Torrents
  • Internet Archive
  • The Pirate Bay
  • 1337x
  • BitLord
  • RARBG

Lettere di avvertimento per Torrenting?

In ogni caso, gli utenti fanno ancora affidamento sul sito per torrent di buona qualità, e questo non sembra che cambierà presto. L’unica cosa che potrebbe ostacolare i loro ISP. Le lettere di avvertimento che gli utenti tendono a ricevere quando i loro ISP scoprono che stanno facendo torrent è normalmente solo il primo modo di agire. Se continui con le tue attività di torrenting, è probabile che il tuo ISP continui e metta misure rigorose per provare a gestire la tua connessione. Questo è noto come throttling.

Limitazione ISP

Quando la tua connessione Internet viene limitata, noterai che non puoi accedere a siti specifici come una volta. Anche l’accesso a un sito come ExtraTorrent verrà bloccato. La tua velocità di navigazione verrà rallentata. Inizierai anche a vedere che il caricamento dei video richiede più tempo. Tutto ciò viene fatto nel tentativo di scoraggiarti dal consumare tutta la larghezza di banda o per evitare determinati siti. A questo punto, la tua libertà di accedere alla rete viene essenzialmente manomessa. C’è qualcosa che puoi fare per evitare tutto questo microgestione da parte del tuo ISP? Certamente c’è. Il modo migliore per recuperare la tua libertà online è iscriversi con un provider VPN.

Come sbloccare ExtraTorrent usando una VPN

Le iniziali VPN indicano una rete privata virtuale. Questo si riferisce a una raccolta di server appartenenti a un solo fornitore che hanno sede in diversi paesi del mondo. La prima priorità di un servizio VPN è quella di fornire sicurezza, e la seconda è quella di fornire l’anonimato. La sicurezza è fornita attraverso la crittografia. Quando ti abboni a un servizio VPN, reindirizzi i tuoi dati dal tuo ISP ai server VPN. In tal modo, il tuo ISP non è più in grado di controllare il traffico a cui accedi. Il tuo ISP è anche lasciato cieco su tutto ciò che stai facendo online. Questo rende molto più difficile limitare la tua connessione. Ecco come è possibile utilizzare una VPN per sbloccare ExtraTorrent, ad esempio:

  1. Iscriviti con un fornitore di servizi VPN.
  2. Scarica e installa l’applicazione VPN sul tuo PC, Mac, Android, dispositivo iOS.
  3. Avvia l’applicazione VPN e accedi utilizzando il tuo account VPN.
  4. Ora connettiti a un server VPN.
  5. Infine, accedi a ExtraTorrent da qualsiasi parte del mondo.

Quando scegli la VPN giusta, devi essere sicuro che il servizio con cui ti iscrivi effettivamente supporti il ​​torrenting. Ce ne sono molti che non supportano l’attività, quindi dovrai stare molto attento. 

Le migliori VPN per sbloccare ExtraTorrent

Per semplificare la tua ricerca, abbiamo già identificato tre provider di primo livello con cui dovresti prendere in considerazione la registrazione. Ecco il nostro elenco delle migliori VPN in grado di sbloccare ExtraTorrent.

1. ExpressVPN

Servizio premium. Questo è esattamente ciò che ottieni quando ti registri con un provider di alto livello come ExpressVPN. Con sede nelle Isole Vergini britanniche, il servizio gestisce circa 2000 server, distribuiti in oltre 60 paesi in tutto il mondo. Il servizio supporta protocolli VPN come OpenVPN, L2TP / IPSec, SSTP e PPTP, offrendo un’ampia gamma di opzioni tra cui scegliere. ExpressVPN è anche una questione di sicurezza in quanto offre la crittografia AES a 256 bit e consente fino a 3 connessioni simultanee per utente.

Il servizio mantiene una rigorosa politica di zero logging e ha anche un gruppo di server offuscati a cui puoi connetterti se risiedi in un paese ostile alle connessioni VPN. ExpressVPN assicura agli utenti che non dispongono di registri attività e il suo client VPN è disponibile in versioni che possono essere eseguite su dispositivi Android, Linux, iOS e Windows. Il servizio promette una garanzia di disponibilità del 99%. ExpressVPN garantisce agli utenti l’accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, all’assistenza clienti e ciò può avvenire tramite messaggistica live, e-mail o social media. Il servizio supporta pienamente il torrenting, quindi non avrai nulla di cui preoccuparti al riguardo. Per un’analisi più dettagliata del provider, dai un’occhiata alla nostra recensione ExpressVPN.

2. IPVanish

Non esiste nessun altro servizio VPN che abbia tanto supporto per il torrenting come IPVanish. Questo fornitore con sede negli Stati Uniti è stato fondato nel 1999, quindi puoi aspettarti molte innovazioni nella sua qualità del servizio. IPVanish è anche molto vocale sul suo supporto per il torrenting. Il servizio consente la condivisione anonima di file P2P e offre anche la crittografia AES a 256 bit per una sicurezza ottimale. Una volta iscritto, sarai in grado di avere fino a 10 dispositivi connessi, tutti con un solo account.

Il servizio è noto per le sue velocità super veloci, quindi sia che tu stia torrentando, streaming o scaricando file di grandi dimensioni, non dovresti preoccuparti di aspettare troppo a lungo. Il servizio garantisce larghezza di banda illimitata e commutazione illimitata dei server. IPVanish ha anche un proxy web che potresti usare se preferisci non scaricare il loro client VPN. Il loro proxy Web SOCKS5 ti aiuta a nascondere la tua posizione e ad avere accesso a siti con restrizioni geografiche da tutto il mondo. Dai un’occhiata alla nostra recensione IPVanish per avere una migliore immagine del tipo di servizio che ci si aspetta una volta che ti sarai registrato con questo provider.

3. NordVPN

NordVPN è un altro fornitore che dovresti prendere in considerazione. Il servizio ha sede a Panama, mantenendolo al di fuori della giurisdizione di qualsiasi autorità di regolamentazione dei dati. NordVPN mantiene anche una rigida politica di zero logging, quindi aspettati che nessuno del tuo traffico venga interferito dopo la registrazione. Il servizio offre la crittografia AES a 256 bit e dispone di oltre 4000 server pronti per facilitare la connessione. La tua sicurezza è inoltre migliorata grazie al doppio protocollo di crittografia VPN del provider. Questa funzione instrada la tua connessione attraverso due server diversi anziché uno, raddoppiando così il tuo livello di sicurezza.

Grazie alla sua vasta gamma di server, NordVPN consente inoltre agli utenti di scegliere a quali server devono connettersi. Questo si basa sul tipo di lavoro che stanno svolgendo online. Esiste anche un gruppo di server offuscati a cui gli utenti possono connettersi in modo da nascondere il fatto che utilizzano VPN. Inoltre, strumenti come il software CyberSec per proteggere la tua connessione da pubblicità e malware. Questi sono solo alcuni degli strumenti che NordVPN utilizza per garantire un’esperienza di torrenting, navigazione o gioco senza interruzioni. Per saperne di più, consulta la nostra recensione NordVPN.

Riepilogo sulla migliore VPN per sbloccare ExtraTorrent

Nella misura in cui la maggior parte degli ISP può essere contraria, il torrent è un’attività che verrà praticata per molto tempo a venire. Per assicurarti di ottenere la migliore esperienza possibile, è meglio iscriversi con un servizio VPN. Express VPN, IPVanish e NordVPN sono tutte ottime alternative da considerare. Assicurati di accettare la loro prova gratuita o la garanzia di rimborso in modo da poter provare ciò che hanno da offrire prima di abbonarsi.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector