ExpressVPN vs SurfShark: la guida comparativa definitiva

ExpressVPN è uno dei provider VPN più affermati sulla scena. Tuttavia, ultimamente, un nuovo arrivato sotto forma di Surfshark ha bussato alla sua porta. Surfshark sta guadagnando enorme importanza nel settore. Ma come va contro uno dei grandi? Bene, secondo quello che abbiamo visto, SurfShark può reggere il confronto. Come? Quali servizi offrono questi due? Quale prenderà il comando alla fine? Scoprilo in questo Recensione comparativa tra ExpressVPN e SurfShark.


ExpressVPN vs. SurfShark

Pro e contro dei due fornitori

Prima di immergerci nella revisione comparativa completa, dobbiamo dichiarare alcune funzionalità che ci sono piaciute e che non ci sono piaciute. Tuttavia, i lettori scopriranno che ci sono pochissimi contro in ogni provider secondo la nostra ricerca, si sono dimostrati VPN eccellenti da usare. Eccoci qui:

ExpressVPN

ExpressVPN ha molti vantaggi, ma ci sono ancora due svantaggi che dobbiamo dichiarare:

Professionisti

  • 160 posizioni server in 94 paesi.
  • Supporto per torrenting / P2P.
  • Crittografia di livello militare.
  • 5 connessioni simultanee.
  • Sblocca i principali canali di streaming
  • Kill Switch.
  • Politica di rimborso di 30 giorni.
  • Interfaccia intuitiva
  • Funzione Smart DNS (MediaStreamer).
  • Estensione del browser.
  • Split-tunneling.

Contro

  • Leggermente più costoso di SurfShark.
  • Nessuna prova gratuita.

SurfShark

Questa VPN è stata lanciata nel 2017, il che significa che è praticamente nuova. Tuttavia, si è rivelato un degno avversario per il gigante VPN. Scopri cosa ci è piaciuto e non ci è piaciuto del servizio:

Professionisti

  • Server in oltre 60 paesi.
  • Torrenting / P2P disponibili.
  • Crittografia di livello militare.
  • Connessioni simultanee illimitate.
  • Supporta i principali canali di streaming
  • Kill Switch.
  • 30-giorni rimborso garantito.
  • App facili da usare.
  • Proxy DNS intelligenti.
  • Estensioni del browser.
  • Split-tunneling (Whitelister).
  • Funzionalità Double Hop.
  • Prova gratuita di 7 giorni.
  • CleanWeb.
  • Opzione NoBorders.
  • Warrant Canary.

Contro

  • Piano mensile costoso.
  • Ha un numero di server inferiore a ExpressVPN.
  • La prova gratuita richiede informazioni sulla carta di credito.

ExpressVPN vs SurfShark – App e interfaccia

Entrambi questi provider hanno applicazioni dedicate per tutte le piattaforme popolari, incluso PC, Mac, iPhone, iPad e Android. Tuttavia, ciò che ci ha davvero incuriosito è quello Surfshark ha un’app per Amazon Fire Stick, che è stato un grande vantaggio in ExpressVPN di arsenale per un bel po ‘di tempo.

Anche, ExpressVPN e SurfShark offrono estensioni del browser per Google Chrome e Mozilla Firefox, che non vedi molto spesso tra gli altri provider.

Siamo andati avanti e abbiamo valutato entrambi questi fornitori ” Applicazioni Mac. Innanzitutto, abbiamo ExpressVPN. Quando abbiamo effettuato l’accesso per la prima volta, era abbastanza chiaro quanto fosse facile navigare il client.

Il processo di connessione non ha richiesto più di qualche secondo per stabilire. Inoltre, nella sezione delle impostazioni, siamo stati in grado di attivare la loro funzione kill switch, di cui parleremo più avanti nell’articolo. Per non parlare dell’opzione split tunneling. Ecco come ExpressVPN client macOS sembra:

App per Mac ExpressVPN

D’altra parte, abbiamo Applicazione di SurfShark è anche molto facile da usare. Ci sono voluti anche alcuni secondi per stabilire una connessione, che si confronta bene con il tempo impiegato da ExpressVPN per farlo.

App Mac SurfShark

C’è una cosa di cui siamo rimasti delusi. Nonostante entrambi abbiano clienti fantastici su tutte le principali piattaforme, ExpressVPN è rimasto in corto in uno. L’app per Android, per essere precisi.

La privacy è tutto e a kill switch è un diavolo di uno strumento per mantenerlo. Tuttavia, nel loro client Android, manca, mentre in SurfShark, è completamente funzionale.

A parte questo, entrambi i servizi forniscono molto applicazioni buone / facili da usare per chiunque.

Connessioni simultanee

Questa è una domanda che chiunque dovrebbe porre prima di optare per un servizio VPN. Il numero di connessioni simultanee è molto importante se vuoi condividere il tuo account con altri membri della tua famiglia o amici.

ExpressVPN ne consentiva tre, ma ora, cinque dispositivi può connettersi utilizzando lo stesso account. Tuttavia, è qui che va a sud per il gigante della VPN mentre il nuovo arrivato eccelle in questo dipartimento.

Nonostante sia nuovo, SurfShark offre ciò che nessuna delle altre VPN (che conosciamo) offre. Con un singolo account SurfShark, indipendentemente dall’abbonamento, puoi connetterti a numero illimitato di dispositivi. Questo dà a SurfShark la vittoria qui.

ExpressVPN vs SurfShark – Distribuzione server

Le VPN riguardano i server e più ampia è la diffusione, meglio è. Abbiamo esaminato il modo in cui entrambe queste VPN sono comparabili in quel territorio e ciò che abbiamo trovato è stato abbastanza soddisfacente.

Tutti e due ExpressVPN e Surfshark abbi un eccezionale distribuzione del server coprendo la maggior parte del globo. Ma quale ha di più? Scopriamolo:

ExpressVPN

ExpressVPN è da sempre noto per l’hosting di una delle più grandi reti di server al mondo. In effetti, è finita 2000 server in 94 paesi. Quindi, possiamo dire che gli utenti non esauriranno le opzioni quando si tratta di selezionare un server. Di seguito è riportato l’elenco completo dei server ExpressVPN:

Server ExpressVPN

Europa

  • Germania
  • Regno Unito
  • Francia
  • Olanda
  • Svezia Norvegia
  • Italia
  • Repubblica Ceca
  • Lussemburgo
  • Portogallo
  • Bulgaria
  • Spagna
  • Serbia
  • Svizzera
  • Ungheria
  • Romania
  • Danimarca
  • Moldova
  • Slovacchia
  • Irlanda
  • Slovenia
  • Finlandia
  • Polonia
  • Albania
  • Austria
  • Islanda
  • Grecia
  • Lettonia
  • Ucraina
  • Estonia
  • Cipro
  • Belgio

Le Americhe

  • stati Uniti
  • Canada
  • Messico
  • Costa Rica
  • Brasile
  • Colombia
  • Chile
  • Argentina

Asia

  • Corea del Sud
  • Giappone
  • Singapore
  • Hong Kong
  • Israele
  • India
  • Malaysia
  • Filippine
  • Taiwan
  • Emirati Arabi Uniti

Oceania

  • Australia
  • Nuova Zelanda

Africa

  • Sud Africa
  • Nigeria

SurfShark

SurfShark ha più di 1000 server in 61 paesi. Le destinazioni più popolari sono in Nord America ed Europa. Tuttavia, gli utenti possono trovare alcuni server in Africa e Medio Oriente anche. Ecco come appare il loro elenco di server:

Elenco dei server SurfShark

Europa

  • Albania
  • Austria
  • Belgio
  • Bosnia Erzegovina
  • Bulgaria
  • Croazia
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Ungheria
  • Islanda
  • Irlanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Lussemburgo
  • Moldova
  • Olanda
  • Macedonia del Nord
  • Norvegia
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Russia
  • Serbia
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Ucraina
  • Regno Unito

Le Americhe

  • Brasile
  • Canada
  • Chile
  • Colombia
  • Costa Rica
  • Paraguay
  • stati Uniti

Medio Oriente e Africa

  • Israele
  • Libia
  • Nigeria
  • Sud Africa
  • tacchino
  • Emirati Arabi Uniti

Asia Pacifico

  • Australia
  • Azerbaijan
  • Hong Kong
  • India
  • Indonesia
  • Giappone
  • Kazakistan
  • Malaysia
  • Nuova Zelanda
  • Filippine
  • Singapore
  • Corea del Sud
  • Taiwan
  • Tailandia
  • Vietnam

Possiamo sicuramente vedere la differenza tra i due in termini di distribuzione del server. SurfShark ha combattuto davvero bene. Tuttavia, poiché è un gioco di numeri in questo dipartimento, dobbiamo dare questo round a ExpressVPN.

ExpressVPN vs SurfShark – Prestazioni di velocità

Una VPN velocità è una caratteristica chiave da considerare. Se non è veloce, probabilmente dovrebbe essere evitato. Una VPN la crittografia manometterà la connessione Internet di un utente, che potrebbe rovinare l’esperienza di navigazione / streaming.

Entrambi questi servizi sono stati abbastanza veloci da attirare la nostra attenzione. Tuttavia, SurfShark si è rivelato abbastanza veloce, specialmente quando abbiamo usato server vicini.

Abbiamo eseguito alcuni test per vedere come si confrontano questi due provider, ecco cosa abbiamo ottenuto:

ExpressVPN

ExpressVPN è noto per le sue velocità elevate. In effetti, non abbiamo assistito ad alcun problema di buffering mentre streaming di video HD. La qualità del video è rimasta la stessa su tutti i server a cui ci siamo connessi.

Ciò non fornisce agli utenti le prove di cui hanno bisogno, ma siamo sicuri che il seguente test farebbe il lavoro giusto:

  • Innanzitutto, abbiamo provato il test senza connettersi a un server VPN. Test di velocità senza ExpressVPN
  • Come secondo passo, ci siamo collegati a un server vicino e i risultati sono stati molto buoni. La nostra connessione Internet ha mostrato solo a 7% di calo. Va bene considerando l’alto livello di crittografia che si applica a ExpressVPN.
  • Alla fine, abbiamo usato a server distante. Abbiamo visto un Calo del 23%, che è considerato molto, ma è ancora molto buono.

SurfShark

Quando abbiamo iniziato a testare la velocità di SurfShark, la nostra connessione era un po ‘inattiva. Tuttavia, ciò non ha influito sui risultati. Abbiamo registrato alcune velocità piuttosto buone quando ci siamo collegati Server di SurfShark. Ecco cosa abbiamo ottenuto:

  • Il primo screenshot rappresenta la nostra connessione senza connettersi a SurfShark.SurfShark Nessuna connessione
  • Successivamente, noi connesso a un server vicino. Più il server è vicino alla nostra posizione fisica, migliori sono le velocità. Ed è esattamente quello che abbiamo ottenuto visto che abbiamo visto solo a Calo del 2%.SurfShark nelle vicinanze
  • Infine, abbiamo usato un server distante per vedere cosa avrebbe fatto la crittografia di SurfShark alla nostra velocità. Ci è voluto un colpo più grande, ma la connessione era ancora buona. L’istantanea sotto mostra a Calo del 17%, che è considerato eccellente per lo streaming HD.SurfShark Distant

Possiamo concludere che entrambi i servizi offrono velocità eccellenti adatte a Streaming HD e UHD. Quindi, a nostro avviso, sia ExpressVPN che SurfShark sono vincitori in questo settore.

ExpressVPN vs SurfShark: sbloccare i canali di streaming

Sappiamo tutti che il motivo principale per cui esiste una VPN è quello di migliorare la sicurezza e la privacy degli utenti. Tuttavia, in base ai rapporti, in realtà non è così.

È un dato di fatto, la maggior parte degli abbonati VPN operano con una VPN a scopo di intrattenimento, i, e, sbloccare canali con restrizioni geografiche all’estero. Stiamo parlando di artisti del calibro di Netflix, Hulu, BBC iPlayer negli Stati Uniti, e simili.

Questi canali esaminano quelli di un utente indirizzo IP per determinare la loro posizione. Se non rientrano nella propria area di copertura, il servizio interrompe immediatamente l’accesso.

Una VPN è il modo perfetto per aggirare ciò, a condizione che abbia la possibilità di farlo. Tali canali principali possono ora bloccare l’accesso VPN e alcune VPN riescono a bypassarlo. Quindi, sulla base di alcuni test, ti mostreremo come ExpressVPN e SurfShark tariffa rispetto a tali blocchi VPN.

Netflix

Innanzitutto, dobbiamo iniziare con il canale più richiesto al mondo, Netflix. In questo caso, ci stiamo concentrando sulla popolare biblioteca americana che richiede un Indirizzo IP americano.

Prima di iniziare, dobbiamo far luce sull’errore proxy che gli utenti riceveranno se utilizzano un provider VPN non così credibile. È simile al seguente:

Proxy errore Netflix

Ora vediamo se questi due provider VPN possono aggirare una tale limitazione e accedere a Netflix negli Stati Uniti all’estero.

Innanzitutto, abbiamo provato un provider di server americano di ExpressVPN. Ha stabilito una connessione in pochi secondi e come abbiamo selezionato Sfortunato (Un titolo solo per gli Stati Uniti), il video ha iniziato immediatamente lo streaming. ExpressVPN Netflix

Successivamente, abbiamo utilizzato un server americano da Elenco di SurfShark. Abbiamo ottenuto gli stessi risultati senza nemmeno provare più server. Star-Crossed è stato trasmesso in streaming senza problemi nella nostra regione.Netflix US SurfShark

Come visto sopra, entrambi Surfshark e ExpressVPN avere quello che serve sblocca Netflix negli Stati Uniti in qualsiasi parte del mondo.

Altre piattaforme di streaming

BBC iPlayer è un altro servizio di streaming top che gli utenti cercano di sbloccare al di fuori del Regno Unito. Il fatto è che lo streamer non regge un indirizzo IP britannico, non sta accedendo al contenuto del canale.

Abbiamo provato i server UK di ExpressVPN e il canale non ci ha dato problemi. Dal nostro primo tentativo, ExpressVPN è stato in grado di sbloccare BBC iPlayer nella nostra regione.ExpressVPN BBC iPlayer

Lo stesso vale per SurfShark come il server britannico a cui ci siamo connessi per far funzionare il canale anche all’estero. Nello screenshot qui sotto, puoi vedere cosa abbiamo ottenuto al posto di quel frustrante messaggio di errore geografico.SurfShark BBC iPlayer

Abbiamo anche testato i servizi su altre piattaforme principali, tra cui Hulu e Amazon Prime. Mentre ExpressVPN ci ha scioccato con Amazon, in seguito lo ha sbloccato su un altro server.

Tuttavia, ciò a cui abbiamo assistito è stato eccellente. Entrambi i servizi sono in grado di portarci tutti questi servizi di streaming all’estero e sono entrambi considerati vincitori in questo dipartimento.

DNS intelligente

Come forse saprai, una VPN crittografa i tuoi dati per fornire una migliore sicurezza. Ma questo non arriva senza un prezzo e non stiamo parlando della quota di abbonamento.

Quando una VPN stabilisce una connessione, la tua la velocità di connessione subirà un calo drastico, a seconda di quanto sono ottimizzati i loro server. Indipendentemente da ciò, la caduta si verificherà come visto nel test di velocità sopra.

Se gli utenti stanno solo cercando di aggirare le restrizioni regionali, tendono a trovare un’alternativa, fornita da alcuni provider. Si chiama DNS intelligente, una tecnologia che reindirizza una parte del traffico online che è responsabile della presentazione di un utente posizione vera.

Nessuna crittografia sarà presente durante il processo. Di conseguenza, eseguiranno lo streaming di contenuti con restrizioni con una perdita di velocità minima. Lo Smart DNS non è molto comune tra le VPN, ma entrambi ExpressVPN e Surfshark offrire il servizio all’interno del proprio abbonamento. Non è richiesto alcun costo aggiuntivo.

Se decidi di utilizzare ExpressVPN, troverai qualcosa chiamato MediaStreamer – la propria tecnologia Smart DNS. SurfShark d’altra parte, lo chiama e basta DNS intelligente, quindi non dovrai guardare molto.

La cosa migliore di questo è che puoi configurarlo su quasi tutti i dispositivi di streaming disponibili, inclusi quelli che non sono supportati nativamente dai client VPN. Stiamo parlando di artisti del calibro di PlayStation, Xbox, Chromecast, Apple TV e Smart TV.

Supporto P2P

torrenting al giorno d’oggi sta diventando un’abitudine quotidiana per la maggior parte degli utenti di Internet. Tuttavia, alcuni paesi lavorano ancora contro di esso e impediscono tali atti nelle loro regioni.

Inoltre, quando gli utenti scaricano un file torrent, qualsiasi altra persona che condivide lo stesso file può vedere il loro indirizzo IP, che compromette la loro identità e posizione.

Con una VPN, gli utenti possono scaricare file torrent anonimo. Sia ExpressVPN che SurfShark dispongono di server compatibili P2P. In effetti, ogni singolo server a cui gli utenti si connettono all’interno dei loro elenchi, supporta l’azione P2P.

Ora, dobbiamo notare che Surfshark era un po ‘più specifico sull’uso di loro Server compatibili P2P. Hanno elencato un paio di server che considerano migliori per la velocità di torrent:

  • Gli Stati Uniti, (US)
  • Il Regno Unito, (Regno Unito)
  • Canada, (CA)
  • Germania, (DE)
  • Italia, (IT)
  • Polonia, (PL)
  • Spagna, (IS)
  • Norvegia, (NO)
  • Danimarca, (DK)
  • Lussemburgo, (LU)
  • Hong Kong, (HK)
  • Singapore (SG)
  • Paesi Bassi (NL)
  • Bulgaria (BG)
  • Belgio (BE)
  • Svizzera (CH)
  • Slovacchia (SK)
  • Serbia (RS)
  • Finlandia (FI)

Ma hanno anche aggiunto: “Puoi anche usare P2P su qualsiasi altro server, ma verrai reindirizzato ai nostri server situati nei Paesi Bassi in Canada o negli Stati Uniti a seconda della tua posizione fisica”.

Quindi, in generale, puoi connetterti a qualsiasi server da ExpressVPN e SurfShark e scaricare torrent in modo libero e anonimo.

ExpressVPN vs SurfShark – Funzionano in Cina?

La semplice risposta è sì. Entrambi questi servizi fanno eccezionalmente bene quando si tratta di bypassare il Grande Firewall della Cina. ExpressVPN e SurfShark usano il loro Tecnologia di “offuscamento” per massimizzare la loro capacità di occultamento.

ExpressVPN lo commercializza attraverso i suoi RAM-infrastrutture server. Tuttavia, SurfShark ha un nome speciale per questo – Modalità NoBorders. In altre parole, i residenti nel paese possono aggirare istantaneamente tutte le limitazioni geografiche.

ExpressVPN vs SurfShark – Sicurezza

Si chiama strumento di sicurezza informatica, quindi l’obiettivo principale è fornire il massimo livello di protezione ai clienti. Una VPN utilizza la crittografia di livello militare per proteggere i tuoi dati.

ExpressVPN utilizza AES (Advanced Encryption Standard) con chiavi a 256 bit – noto anche come AES-256, che è lo stesso livello di crittografia utilizzato dal governo degli Stati Uniti e dagli esperti di sicurezza di tutto il mondo.

Inoltre, il provider supporta tre protocolli: PPTP, L2TP e OpenVPN (TCP e UDP). Surfshark, d’altra parte, protegge i tuoi dati personali utilizzando leader del settore Crittografia AES-256-GCM.

Inoltre, è un grande fan di IKEv2 protocollo e lo utilizza come “predefinito” tra i suoi client iOS. Altre app usano lo stesso “OpenVPN (UDP)” protocollo come predefinito. Per non parlare del recente rilascio Gabbia di protezione è disponibile anche.

Entrambi questi servizi offrono ciò che chiamiamo split-tunneling, una tecnologia che consente agli utenti di scegliere quali applicazioni possono essere protette con una connessione VPN. Nel caso di SurfShark, si chiama Whitelister.

Nonostante sia molto sicuro, ci sono un paio di funzionalità Surfshark offre, dandogli la vittoria qui. Prima di tutto Doppio luppolo, un servizio che reindirizza il traffico degli utenti attraverso due server diversi anziché uno, raddoppiando la crittografia e la sicurezza.

Sono entrambi fantastici, ma SurfShark, nonostante sia nuovo, offre più opzioni e funzionalità in questo dipartimento.

ExpressVPN vs SurfShark – Privacy

Le VPN dovrebbero considerare il paese in cui desiderano istituire la propria sede centrale. Alcuni paesi hanno leggi severe quando si tratta di Internet e le forniture sono costrette a raccogliere e inviare i dati dell’utente alle forze dell’ordine e al governo.

Per coincidenza, entrambi questi servizi si trovano nelle coste rispettose della privacy Isole Vergini Britanniche, che non ha nulla a che fare con alcun accordo di condivisione di informazioni importanti, vale a dire I cinque occhi.

La privacy è una delle caratteristiche principali che una VPN dovrebbe offrire. Se non riesce a mantenerlo, non sta facendo il suo lavoro. Quando si tratta di questo dipartimento, entrambi questi servizi conducono le loro attività in a moda a zero registri.

In altre parole, non raccolgono attività online, cronologie di navigazione o traffico di rete degli utenti. Ciò significa che non esiste alcun modo in cui un’entità esterna possa identificare chi sta utilizzando il servizio.

Inoltre, ExpressVPN e SurfShark forniscono una soluzione difficile kill switch che interrompe Internet di un utente se si verifica un improvviso calo della connessione VPN.

Ora, tutte queste funzionalità sono importanti da considerare optando per una VPN specifica. Ma dal momento che entrambi li hanno, abbiamo dovuto scavare un po ‘più a fondo ed esibirci alcuni test extra su questi servizi. Quello include:

Scansione dei virus

In questa sezione, non stiamo solo prendendo di mira le app VPN. Gli utenti dovrebbero sempre fare attenzione a ciò che fanno installare sui loro dispositivi. Qualsiasi app può contenere malware incorporato al suo interno, che può compromettere il dispositivo sicurezza e dati.

Anche se gli utenti lo hanno ricevuto dal funzionario App Store, gli hacker ora hanno i mezzi per mascherarsi come app legittime e assumere il controllo del tuo dispositivo una volta installate.

Ecco perché è molto importante testare l’app tramite a strumento di scansione antivirus per capire se è sicuro da usare o meno. Lo abbiamo fatto con ExpressVPN e le applicazioni di SurfShark. Questo è ciò che abbiamo ottenuto:

Il client macOS di ExpressVPN ha mostrato risultati ecologici. Secondo 63 fonti credibili, il software non ha nulla incorporato e non ha mostrato segni di infezione.ExpressVPN vs SurfShark - Test virus ExpressVPN

Per quanto riguarda SurfShark, anche il loro client Mac ha ottenuto risultati eccellenti. E su basi 60 fonti, il cliente non ha malware, virus o software dannoso presente.ExpressVPN vs SurfShark - Test del virus SurfShark

Sulla base dei test che abbiamo eseguito, possiamo dire che entrambe le loro app non potrebbero essere più sicure. I due lavorano molto sui loro prodotti e ci riescono mantenere gli strumenti più sicuri per i loro clienti da usare.

Test di perdita DNS

In base alla nostra esperienza, è sempre consigliabile verificare se gli utenti VPN che utilizzano potrebbero perdere. Esistono test eseguiti per verificare la presenza di perdite DNS e IP, in cui gli utenti possono vedere se indirizzo IP originale mostrerò.

In tal caso, ciò significa che l’app non può essere considerata attendibile per mantenere l’utente anonimo. Abbiamo testato entrambe le VPN per vedere se i loro clienti perdessero qualcuno dei nostri dettagli nascosti.

Innanzitutto, abbiamo dato ExpressVPN un tentativo. Apparentemente, non sta perdendo nessuno dei nostri dati. In effetti, l’indirizzo IP che vedi nell’immagine qui sotto è quello che ci è stato assegnato dall’app VPN dopo che ci siamo connessi a un Server del Regno Unito, il che significa che nessuno può vedere il nostro indirizzo IP originale.Test di perdita di ExpressVPNSurfShark non è diverso. Il servizio ha anche mostrato ottimi risultati quando abbiamo eseguito lo stesso test mentre eravamo connessi a uno dei suoi server Singapore.ExpressVPN vs SurfShark - Test di tenuta DNS SurfShark

Come visto sopra, entrambe queste VPN sono più che in grado di proteggere la tua privacy e nascondere la tua identità online.

Auditing indipendente di terza parte

Revisione contabile indipendente di terzi è uno dei modi migliori per determinare la credibilità di una determinata VPN. Prendiamo in considerazione ciò che gli esperti di sicurezza hanno da dire durante la valutazione di un determinato provider VPN.

Quando una VPN consente ai revisori di valutare il proprio servizio, si fa apprezzare in termini di trasparenza nei confronti dei propri clienti. Ora, questa parte non passerà molto tempo da quando entrambi questi servizi hanno superato gli stessi test effettuati dalla stessa società di sicurezza, Cure53.

Cure53 ha valutato le estensioni del browser ExpressVPN e SurfShark, fornendo loro ottime recensioni. Secondo il test di ExpressVPN, Sono stati registrati 8 numeri: tre sono stati contrassegnati come “medi”, due “bassi” e tre “informativi”.

Questo è molto buono in quanto nessuno dei problemi supera l’avviso medio. Quanto a La valutazione di SurfShark, Cure53 ha dovuto dire quanto segue:

“Cure53 è molto soddisfatto di vedere una posizione di sicurezza così forte sulle estensioni VPN di Surfshark, soprattutto vista la vulnerabilità comune di prodotti simili a problemi di privacy.”

Entrambi questi servizi hanno superato il loro controllo indipendente con colori eccellenti. Quindi, è sicuro di dire che loro le estensioni di navigazione non potrebbero essere più sicure o private.

Warrant Canary

Se il provider è abbastanza trasparente con i suoi clienti, questa parte non è così importante. Tuttavia, è ancora utile se il servizio ha ricevuto una citazione che lo ordina inviare i dati dell’utente.

È persino illegale informare i clienti di tali ordini di bavaglio, il che mette a repentaglio la loro privacy. Quando si tratta di ExpressVPN, non includono a Warrant Canary sul loro sito web. Ma ciò che hanno è la piena trasparenza per quanto riguarda la loro politica di non accesso.

In effetti, qualche tempo fa, uno dei loro server turchi è stato saccheggiato dalle forze dell’ordine. Bene, non hanno trovato nulla come ExpressVPN non conserva i registri delle attività dei loro utenti.

Lo stesso vale per SurfShark sin dal loro politica zero-log è il più legittimo possibile. Ma per offrire ai clienti il ​​meglio di entrambi i mondi, il servizio offre un Warrant Canary, aggiornato regolarmente sul loro sito web.

Ecco cosa loro Programma delle Canarie afferma al momento della scrittura:

“Noi, Surfshark, ci impegniamo a essere trasparenti e ad avere il pieno controllo del nostro servizio. Le informazioni private dei nostri utenti non sono mai state divulgate o sequestrate, né siamo stati compromessi o subiti una violazione dei dati “.

A partire dal 12 marzo 2020, il servizio non ha ricevuto nessuna delle seguenti:

  • Lettere di sicurezza nazionale;
  • Ordini Gag;
  • Warrant da un’organizzazione governativa.

Quindi, certi, nessuno di questi servizi metterà in pericolo la privacy e l’identità dell’utente in alcun modo.

ExpressVPN vs SurfShark – Assistenza clienti

Hoving assistenza clienti 24 ore su 24 è uno dei modi migliori per diventare un fornitore affidabile. Con tale servizio, gli utenti possono sempre risolvere i loro problemi ogni volta che incontrano un problema.

Sia ExpressVPN che SurfShark sono degni di nota Sistema di assistenza clienti 24/7. Abbiamo contattato entrambi i servizi e la loro risposta è stata molto rapida ed efficiente.

I loro agenti sono molto professionali, hanno risolto i nostri problemi in pochi secondi. Lascia che ti mostri come è andata la conversazione. Innanzitutto, inizieremo con ExpressVPN.

Supporto ExpressVPN 1


Abbiamo posto loro due domande: la prima considerando la loro supporto live chat e l’altro sulla compatibilità del loro Smart DNS con Disney +. Come visto sopra, le risposte erano esatte, aiutandoci con tutto ciò che volevamo sapere.

Lo stesso vale per SurfShark come loro anche il supporto è stato eccellente. Dai un’occhiata ai seguenti screenshot in modo da avere un’idea di come funzionano:

ExpressVPN vs SurfShark - Funzionalità di chat live SurfSharkIl gioco è fatto, abbiamo scoperto tutto sul loro servizio clienti di chat dal vivo e il numero di connessioni simultanee che offrono in quasi un minuto.

Fondamentalmente, entrambi i servizi eccellono nel dipartimento dell’assistenza clienti, quindi è molto difficile scegliere quale di essi sia il migliore. Quindi, secondo i nostri standard, entrambi ExpressVPN e SurfShark sono vincitori qui.

ExpressVPN vs SurfShark – Prezzi

Il prezzo di una VPN è ciò che la maggior parte delle persone guarda prima di optare per il servizio. Alcuni utenti hanno un budget limitato, quindi preferiscono abbonamenti economici. Tuttavia, non importa quanto sia basso il budget, sotto nessuna circostanza, gli utenti dovrebbero usare una VPN gratuita.

Abbiamo confrontato i due servizi e, per dirla in breve, ExpressVPN è molto più costoso. Il fornitore ha tre piani diversi: mensile, sei mesi e 1 anno.

Su base mensile, gli utenti sono tenuti a pagare un costo elevato di $ 12.95. Tuttavia, se ricorrono a un abbonamento esteso, possono ottenere sconti migliori e ottenere un valore migliore da ExpressVPN.

I loro costi di piano di 6 mesi $ 9.99 / mese, per un totale di $ 59.95. E, per il miglior valore, gli abbonati possono optare per l’abbonamento annuale di ExpressVPN, che rappresenta il loro totale $ 8.32 / mese, un totale di $ 99,95 per 12 mesi. Tuttavia, il piano annuale include anche 3 mesi extra gratuiti, contrassegnandolo come un’ottima opzione.ExpressVPN vs SurfShark - Prezzi di ExpressVPN

Surfshark offre anche tre piani di abbonamento, ma sono decisamente più economici. C’è il mensile abbonamento, che vale per $ 11.95. È un’opzione costosa, ma comunque più economica di ExpressVPN.

C’è anche un piano annuale (12 mesi) quello sta a $ 5,99 al mese. Infine, coloro che cercano piani a lungo termine con un 83% di risparmio, possono optare per il loro piano di 2 anni, che vende a $ 1,99 al mese.Prezzi di SurfShark

Alla fine, ottieni quello per cui paghi. Ma se riesci a ottenerlo a un prezzo più economico, è meglio. SurfShark offre molte funzionalità a a basso costo, mentre ExpressVPN è leggermente più costoso. Si basa sul budget dell’utente, pensa bene prima di iscriverti.

Modalità di pagamento

SurfShark è anche abbastanza flessibile con i suoi metodi di pagamento. Hanno una partnership con Checkout.com e Norton Security per accettarne alcuni principali carte di credito / debito e nientemeno che il PayPal opzione.

Tuttavia, la cosa migliore qui è che accettano anche criptovaluta, che è ciò che consigliamo, considerando l’anonimato è molto importante al giorno d’oggi.ExpressVPN vs SurfShark - Pagamento SurfShark

D’altra parte, abbiamo ExpressVPN, che offre anche un’ampia varietà di opzioni di pagamento a cui gli utenti possono abbonarsi. Possono usare PayPal, Bitcoin e principali marchi di carte di credito. Questo rivaleggia con SurfShark in termini di diversità dei metodi di pagamento.ExpressVPN vs SurfShark - Metodi di pagamento ExpressVPN

ExpressVPN ha una grande varietà di opzioni tra cui scegliere. Quindi, nel reparto pagamenti, diamo la vittoria a ExpressVPN.

Politica di rimborso

Prima di iscriversi a un servizio, gli utenti dovrebbero controllare tutto sulla loro politica di rimborso. Alcuni offrono a Garanzia di rimborso di 7 giorni, che è considerato molto breve.

ExpressVPN e SurfShark offrono a 30-giorni rimborso garantito per tutti i loro abbonati. Naturalmente, questo è sempre considerato un periodo abbastanza buono per prendere i servizi per un disco prima di optare per qualsiasi piano di abbonamento.

Se qualcosa non è all’altezza delle aspettative del cliente, potrebbe chiedere un rimborso completo entro 30 giorni di acquisto – Nessuna domanda chiesta.

Prova gratuita

Questa parte è piuttosto complicata. Prove gratuite sono offerti come test per il servizio senza pagare un centesimo. Tuttavia, alcuni utenti hanno iniziato ad abusare della funzione e creato diversi indirizzi e-mail, con conseguente annullamento.

ExpressVPN ne aveva uno, ma a quanto pare ora no. Durante l’utilizzo della loro applicazione Android, la home page indica che a prova gratuita è disponibile. Ma quando abbiamo selezionato l’opzione, ci ha rifiutato.

Versione di prova gratuita di ExpressVPN 1

SurfShark, d’altra parte, ne ha uno, ma con un fermo. Non ti è consentito utilizzare il loro servizio gratuitamente a meno che tu invia le opzioni della tua carta di credito.

È in qualche modo giusto, considerando ciò che abbiamo menzionato sopra. Ma se una prova gratuita è davvero gratuita, i dati della carta di credito non dovrebbero essere richiesti.

ExpressVPN vs. SurfShark – Considerazioni finali

Abbiamo usato questo articolo per affrontare le due VPN popolari e determinare quale è la migliore. Tuttavia, ognuno di loro sembrava offrire servizi eccellenti.

L’unica differenza è quella Surfshark è per gli utenti che hanno un budget limitato. Ma se si tratta di confrontare ciò che i due hanno da offrire, dobbiamo dare ExpressVPN la vittoria solo perché ha un rete server più grande.

Se SurfShark espande un po ‘di più la sua portata, l’intero verdetto cambierà immediatamente. Ora sai tutto sul due principali fornitori. Controlla tutto e prendi la tua decisione di conseguenza. Se hai altre domande, inseriscile nel commenti qui sotto.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me