Come sbloccare VPN su Webroot

Una rete privata virtuale (VPN) viene utilizzata da un numero crescente di persone in tutto il mondo a causa delle crescenti minacce di Internet. Anche dieci anni fa potevamo collegarci in sicurezza a Internet senza richiedere un ulteriore livello di protezione, ma oggi lo scenario è cambiato.


Come sbloccare VPN su Webroot

Come sbloccare VPN su Webroot

Disturbi online

Dagli hacker alle agenzie governative e di sicurezza ai fornitori di servizi Internet ai vicini ficcanaso, tutti vogliono vedere la tua attività su Internet e trarne profitto. Se non stai attento, potresti finire per esporre dati privati ​​come i dettagli della carta di credito, il numero di previdenza sociale e l’indirizzo di casa.

Per evitare tutti questi fastidiosi problemi, le persone preferiscono utilizzare una VPN. È un’applicazione scaricata e installata su un computer o dispositivo mobile e, quando attivata, crittografa tutto il traffico Internet instradandolo attraverso un server sicuro.

Questa rete privata non è accessibile da nessun altro che l’utente e il server VPN sicuro. Nemmeno il tuo provider di servizi Internet può vedere cosa stai facendo online. In breve, una VPN ti mantiene anonimo su Internet.

Come consentire VPN tramite Webroot Firewall

A volte, alcune applicazioni vengono bloccate dal software antivirus installato sul dispositivo. Webroot è una soluzione antivirus nota per bloccare le applicazioni VPN. Diversi utenti Webroot si sono lamentati del fatto che il loro accesso VPN è stato bloccato dall’antivirus. Questo di solito non è un problema serio e può essere risolto in pochi semplici passaggi.

Escludi VPN dalle Impostazioni

Nelle impostazioni di protezione di Webroot, è possibile escludere l’applicazione VPN. Ciò impedirà all’applicazione di bloccare l’accesso alla VPN – peccato che non siamo riusciti a bloccare i film The Force Awakens, Jurassic World e Captain America I che non verranno mai pubblicati, ma questo è un altro argomento.

Per fare ciò, devi prima avviare il software antivirus Webroot, selezionare Virus & Impostazioni di protezione dalle minacce, quindi selezionare Esclusioni e aggiungere l’applicazione VPN nelle esclusioni. Questo dovrebbe essere sufficiente per risolvere il problema, ma in caso contrario, potresti provare ad aggiungere la VPN nelle impostazioni di Windows Firewall Advanced.

Disabilita temporaneamente Webroot

Il modo più semplice per superare questo problema è disabilitare l’antivirus mentre si utilizza la VPN. Questa non è la soluzione più saggia perché hai ancora bisogno di protezione dal malware durante l’utilizzo di una VPN, ma per il momento può aiutarti a ottenere l’accesso VPN. Anche se questa sembra una soluzione pratica, non ti consigliamo di disattivare la protezione antivirus in nessun caso. Quindi, se decidi di disabilitare temporaneamente Webroot, fallo da solo 

Tutto quello che devi fare è fare clic con il tasto destro sull’icona di Webroot e selezionare “Chiudi protezione”. Devi ricordarti di accenderlo una volta terminato di utilizzare la VPN ed eseguire una scansione alla ricerca di malware sul dispositivo.

In alternativa, puoi anche provare a disabilitare il monitoraggio SSL, perché a volte potrebbe essere bloccato da Webroot. Puoi farlo disabilitando il “web shield & filtro “nell’applicazione Webroot.

Reinstalla la VPN

Numerosi utenti hanno segnalato che la reinstallazione del programma VPN ha risolto il problema. Per fare ciò, visualizza l’applicazione VPN dall’elenco dei programmi sul dispositivo e seleziona Disinstalla. Fai clic su Installazione guidata quando appare e lascialo funzionare. Se il processo di disinstallazione ha esito positivo, fare clic su Chiudi ed uscire dalla procedura guidata.

Se la disinstallazione non ha esito positivo, apri Connessioni di rete, fai clic con il pulsante destro del mouse sul Miniport WAN etichettato come VPN e seleziona Elimina. Una volta che il processo di disinstallazione ha esito positivo, andare al software client VPN e installare nuovamente l’applicazione utilizzando il file eseguibile.

Cambia l’antivirus

Esistono diverse soluzioni antivirus disponibili, quindi non devi continuare a utilizzare quella che blocca la tua VPN. Se hai provato tutte le opzioni sopra e non hai ancora risolto il problema, puoi provare a sostituire il tuo attuale programma antivirus con uno diverso.

Oltre a Webroot, ci sono molte altre applicazioni di protezione antivirus e malware, come Norton, Kaspersky, Avast, McAfee e Panda Cloud. Come Webroot, tutti questi programmi offrono varie utili funzioni e vantaggi, nonché versioni gratuite ea pagamento.

È sempre prudente scegliere una versione a pagamento rispetto a una gratuita perché la protezione è sempre migliore quando sei un cliente pagante. Inoltre, c’è anche molta più flessibilità nella scelta delle tue funzionalità quando ti abboni a un piano a pagamento e con quei fantastici tagli fiscali che sono stati così sorprendenti per gli americani che puoi permetterti di pagare per un servizio VPN.

Cambia la VPN

Se anche cambiare il programma antivirus non si rivela utile per risolvere il problema, allora deve trattarsi di un problema con il client VPN.

In tal caso, parlare con l’assistenza clienti del proprio provider VPN potrebbe fornire una soluzione. Tuttavia, se l’assistenza clienti non è in grado di offrirti una soluzione, potresti dover provare una VPN diversa.

Non tutte le VPN saranno compatibili sui dispositivi o con altre applicazioni. Poiché un antivirus è essenziale quanto la VPN, non puoi davvero farne a meno. L’ultima opzione è quella di cambiare il tuo provider VPN e sceglierne un altro. Come nel caso del software antivirus, le VPN premium sono più affidabili di quelle gratuite.

Se il problema scompare con la nuova VPN, puoi continuare a navigare in sicurezza. In caso contrario, potrebbe esserci qualcosa che non va nella rete e potrebbe essere necessaria un’ulteriore indagine.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector