Migliore VPN per Google Fiber

Nonostante Google Fiber sia stato annunciato nel 2010, è solo di recente che gli utenti negli Stati Uniti hanno iniziato a farsi un’idea del servizio a banda larga del gigante della ricerca. A partire da ora, solo gli utenti con sede negli Stati Uniti possono richiedere una connessione. Questo solo se risiedono in uno dei 19 stati in cui è stata predisposta l’infrastruttura a banda larga. Certo, Google potrebbe impiegare un po ‘più di quanto previsto da molti di noi. La promessa è, tuttavia, che le offerte di servizi non corrispondono davvero a nessun altro. Google promette velocità fino a 930 Mbps con zero limiti di dati, WiFi super potente e download e velocità davvero veloci.


Migliore VPN per Google Fiber

Migliore VPN per Google Fiber

Google Fiber è sicuro da usare?

Con le numerose incidenze in cui gli ISP limitano le connessioni degli utenti, possiamo solo ipotizzare se Google Fiber offrirà davvero quel tipo di velocità ai suoi utenti. Le poche persone che hanno avuto la possibilità di utilizzare il servizio non hanno davvero molto di cui lamentarsi. I pochi problemi che sono emersi includono errori di geolocalizzazione e il ritmo lento con cui viene organizzato il servizio. Se ti capita di risiedere al di fuori dei 19 afferma che il servizio è attualmente disponibile, potresti dover aspettare un po ‘di più per goderti la velocità di Internet gigabit.

Per quelli che sono già stati connessi, c’è il rischio che Google abbia appena fatto un passo in avanti per sapere esattamente cosa fai su Internet. Se ci pensi, Google probabilmente conosce la tua posizione, ti aiuta a gestire le tue email e forse a tenere traccia di ciò che cerchi ogni volta che sei online. Se stai utilizzando un dispositivo basato su Android e hai eseguito l’accesso tramite il tuo account Gmail, probabilmente c’è un record della tua attività sul tuo dispositivo. Questi sono solo alcuni esempi dell’ampia gamma di servizi Google che probabilmente utilizzerai quotidianamente. Questo potrebbe sembrare una grande invasione della privacy; soprattutto se tendi a fare molto lavoro sensibile online.

Come ripristinare la tua privacy online?

Per gli utenti che sono già abbonati al servizio Google Fiber, l’utilizzo di una VPN dovrebbe aiutare a ripristinare un senso di privacy. Se non hai familiarità con la tecnologia, una rete privata virtuale è fondamentalmente una rete di server che sono distribuiti in diverse località in tutto il mondo. Il routing della connessione Internet attraverso questi server consente di crittografare la connessione Internet; rendendo difficile per le parti esterne scoprire cosa stai facendo online.

L’uso di una VPN ti aiuta anche a proteggere la tua connessione dagli hacker di terze parti. Rende anche più conveniente connettersi alle reti pubbliche quando non è possibile accedere alla propria connessione a Google Fiber. L’iscrizione a una VPN consente inoltre di nascondere e modificare la connessione. Ciò, a sua volta, consente di accedere a siti e canali con restrizioni geografiche. Ciò significa che puoi accedere a canali stranieri direttamente da casa poiché una VPN ti aiuta a aggirare i loro blocchi geografici.

Trovare il giusto servizio VPN a cui iscriversi a volte può essere un ostacolo; soprattutto se non hai mai sentito parlare veramente delle VPN prima. 

Le migliori VPN per Google Fiber

Per aiutarti a risolvere questo problema, abbiamo messo insieme un breve elenco di fornitori che offrono il miglior tipo di servizio. Ecco il nostro elenco delle migliori VPN per Google Fiber.

1. ExpressVPN

ExpressVPN è uno di quei servizi che offre ciò che promette, senza prendere scorciatoie o compromessi. Il servizio ha sede nelle Isole Vergini britanniche. Ha una copertura impressionante di circa 2000 server all’interno della sua rete. Il servizio utilizza la crittografia AES a 256 bit per proteggere i propri utenti. ExpressVPN offre anche una gamma di server invisibili a cui puoi connetterti se risiedi in una regione altamente censurata. Consente a un massimo di altri 3 dispositivi di beneficiare contemporaneamente della crittografia.

ExpressVPN funziona anche abbastanza bene con Tor per migliorare l’anonimato. Offre il tunneling suddiviso come funzionalità premium che consente di scegliere quale parte dei dati crittografare. Un abbonamento al servizio include anche un Internet Killswitch automatico. ExpressVPN promette anche che nessun registro verrà trattenuto dalla tua navigazione. Inoltre, supporta OpenVPN, PPTP, SSTP e IKEv2 come protocolli VPN tra cui scegliere. Per saperne di più sul servizio, trova un po ‘di tempo per passare attraverso la nostra recensione ExpressVPN.

2. IPVanish

IPVanish è un altro servizio di alto livello che offre il meglio in termini di sicurezza online e anonimato. Il servizio dipende dalla sua capacità di far sparire il tuo indirizzo IP. La sua rete di 1500 server consente di farlo fornendo fino a 40.000 IP a cui connettersi. Il servizio è anche uno dei migliori su cui fare affidamento se si spera di fare torrent molto: consente connessioni P2P anonime e trasferimenti di file illimitati per quegli utenti specifici.

IPVanish è anche uno dei servizi di livello superiore che consente ai propri utenti di eseguire lo streaming in HD e di nascondere la propria posizione senza temere che vengano scoperti. L’uso di IPVanish significa avere una larghezza di banda illimitata e opzioni di commutazione del server illimitate. Il servizio ha anche un client VPN ben messo insieme che funziona su Android, iOS, Linux o Windows. IPVanish ha anche una delle maggiori capacità per connessioni simultanee, in quanto è in grado di supportare fino a 10 dispositivi multipli in un unico account. Ciò significa che tutti e 10 i dispositivi beneficiano tutti della crittografia AES a 256 bit. Per ulteriori informazioni su quanto è buono un servizio VPN IPVanish, dai un’occhiata alla nostra recensione IPVanish.  

3. NordVPN

NordVPN è il terzo fornitore che vedremo in questa recensione. Il servizio ha una copertura di rete che copre oltre 4000 server in oltre 60 paesi. NordVPN opera dalla sua sede centrale a Panama. Questo perché la regione non è soggetta ad alcuna forma di regolamentazione dei dati. Il servizio offre anche la crittografia AES a 256 bit ed è in grado di diffonderlo attraverso il supporto di un massimo di 6 dispositivi. NordVPN è anche noto per il suo protocollo di crittografia Double VPN in cui i dati dell’utente vengono instradati attraverso due server anziché uno; quindi raddoppiando il livello di crittografia.

NordVPN consente inoltre agli utenti di scegliere un indirizzo IP dedicato ed è anche pienamente compatibile con Tor per un maggiore anonimato. Il servizio offre inoltre agli utenti la possibilità di scegliere a quali server connettersi; in base al tipo di lavoro che vorrebbero fare. Esistono server specializzati per giochi online, streaming HD, torrenting e download di massa. Il servizio offre anche una protezione delle perdite DNS specializzata. Gli utenti possono anche avere estensioni del browser per coloro che preferiscono una protezione leggera, nonché una funzione SmartPlay che consente di aggirare le restrizioni geografiche create dai siti di streaming preferiti. Puoi imparare molto di più su questo servizio. Puoi farlo guardando attraverso la nostra recensione NordVPN ben messa insieme.

Conclusione sulla migliore VPN per Google Fiber

ExpressVPN, IPVanish e NordVPN sono pronti a offrire il miglior tipo di esperienza per tutti gli utenti che cercano il meglio nella protezione online. I tre fornitori sono tra i migliori dei migliori. Tutti hanno garanzie che è possibile utilizzare per testare il loro servizio prima di abbonarsi. Nel caso abbiate domande sulla nostra recensione, siete invitati a porre domande o commenti nella sezione seguente. Saremo lieti di rispondere.  

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me