Migliore VPN per l’Australia – Guida alla revisione del 2020

VPN è la cosa migliore per l’Australia? Gli australiani, probabilmente più di altre nazioni, hanno una corretta conoscenza di cosa sia la VPN, come funziona e perché è così importante. Per molti anni, gli australiani si sono rivolti alle VPN per sbloccare i canali di streaming geo-bloccati in Australia. Tali servizi di streaming includono American Netflix, Amazon Prime Video, Hulu, HBO GO, CW TV, Sky Go, BBC iPlayer e ITV. Con gli ISP australiani che stanno iniziando di recente bloccare i siti torrent, la necessità di VPN in Australia è ancora più elevata ora.


Anche gli espatriati australiani che vivono in Nuova Zelanda, Stati Uniti, Regno Unito, Canada o altrove hanno un grande bisogno di VPN. Una rete privata virtuale può essere utilizzata per ottenere un indirizzo IP australiano all’estero. Questo, a sua volta, consente agli australiani di guardare canali australiani come TenPlay, 9Now, Channel 7 e SBS da qualsiasi parte del mondo. Farò luce servizi VPN consigliati dovresti rivolgerti a Down Down.

Migliore VPN per l'Australia 2017

Migliore VPN per l’Australia 2020

Che cos’è una rete privata virtuale

Dici che non puoi accedere a un determinato sito Web ai tuoi amici. La loro risposta immediata è “Usa solo VPN”. Molti di noi sono stati in quella situazione. Per non sembrare imbarazzato, annuisci semplicemente la testa, chiedendoti cos’è la VPN e come funziona effettivamente.

Bene, la VPN era originariamente intesa come mezzo per proteggere la privacy online e aggiungendo ulteriore sicurezza durante la navigazione in Internet. Tutto il tuo traffico Internet è criptato una volta connesso a un server VPN. Il fatto che è possibile utilizzare una rete privata virtuale per accedere ai siti vietati dal tuo ISP è un bonus aggiuntivo.

La funzione VPN non finisce qui. L’uso della VPN ti consente anche di navigare in rete in modo anonimo. Puoi anche sbloccare i canali di streaming con limitazioni geografiche piace US Netflix, Hulu, HBO GO, BBC iPlayer, o anche Sky Go.

Tenendo presente tutto ciò, non sorprende che così tante persone si rivolgano alla VPN. Ma, con così tanti provider VPN là fuori, quale dovresti scegliere?

VPN gratuita che dici?

Quando usi una VPN, devi tenere presente che stai fidando del tuo provider VPN con i tuoi dati privati. Dopotutto, tutto il tuo traffico Internet passerà attraverso i loro server. Ecco perché è importante leggi la loro politica sulla privacy e Termini di servizio prima di iscriverti.

In realtà ci sono servizi VPN che non ti fanno pagare un centesimo là fuori. Tuttavia, la maggior parte di questi I servizi VPN “gratuiti” hanno un prezzo nascosto.

  • Per uno, possono potenzialmente vendere i tuoi dati privati ​​a terzi.
  • Dato che sono pubblicizzati come gratuiti, i loro server VPN saranno costantemente sovraccaricati. Il tuo la velocità di navigazione, streaming e download ne risentirà.
  • Essi non fornire un adeguato supporto 24/7; una funzione molto importante che non apprezzi davvero fino a quando non affronti alcuni problemi tecnici.
  • Potrebbero non crittografare correttamente il tuo traffico. Il tuo ISP e altri saranno ancora in grado di tracciare la tua attività di navigazione.
  • Le VPN gratuite non sono la scelta migliore se stai cercando un modo per farlo aggirare le restrizioni geografiche. Non saranno in grado di sbloccare American Netflix, Amazon Prime, o simili canali geo-bloccati.

Funzionalità di una delle migliori VPN australiane

Con le VPN gratuite fuori mano, è tempo di esaminare i provider VPN adeguati. La manutenzione, il supporto e le applicazioni del server VPN costano denaro. Ecco perché tutti i servizi VPN affidabili applicano una commissione di circa 6 $ a 10 $ al mese. Come per tutto il resto, più costoso è il tuo provider VPN, più benefici otterrai. Ecco un numero di presenta i migliori provider VPN deve offrire.

  • Server VPN globali: Con i server VPN in tutto il mondo, puoi accedere a qualsiasi canale geo-bloccato che desideri.
  • Velocità: Più server VPN hai il provider VPN, meno carico ci sarà su un determinato server. Pertanto, la velocità di Internet non diminuirà.
  • App VPN: Applicazioni per PC, Mac, iPhone, iPad, Linux, e androide sono indispensabili se si desidera impostare la connessione VPN in un paio di minuti.
  • Assistenza 24/7: Se stai pagando per il tuo servizio VPN, potresti anche ottenere supporto 24 ore su 24. Se hai bisogno di aiuto per la risoluzione dei problemi, l’impostazione della connessione VPN o lo sblocco di un determinato sito Web.
  • Nessuna politica sui registri: Alcuni servizi VPN conservano i registri del sito che visiti mentre sei connesso al loro server VPN. Assicurati che il tuo provider VPN mantenga zero registri.
  • Protocolli VPN: Esistono quattro protocolli VPN principali: OpenVPN, L2TP, IPSec e PPTP. I provider VPN corretti supportano tutti loro.
  • Politica di rimborso: Potresti scoprire che il servizio VPN con cui ti sei registrato non soddisfa abbastanza le tue esigenze. In tal caso, vorresti riavere i tuoi soldi. Il servizio VPN adeguato offre un chiaro Politica di rimborso garantita entro 30 giorni.

Migliore VPN per l’Australia

Trovare una VPN adeguata per l’Australia a volte può essere piuttosto scoraggiante. Tuttavia, ho reso il tuo lavoro molto più semplice esaminando i migliori da utilizzare in Australia. Eccoli:

ExpressVPN

ExpressVPN fornisce tutte le funzionalità sopra elencate. Ecco perché sono in cima alla nostra lista di migliore VPN per l’Australia nel 2020. Ho elencato altri servizi VPN che abbiamo esaminato di seguito.

Non c’è dubbio che ExpressVPN sono un nome familiare nel settore VPN. I server VPN sono diffusi in tutto il mondo. Puoi connetterti ai server VPN in Germania, Francia, Stati Uniti, Regno Unito, Canada e ovviamente in Australia.

Puoi anche utilizzare ExpressVPN per accedere a servizi di streaming bloccati a livello regionale come HBO GO, Netflix e BBC iPlayer. ExpressVPN rispetta un severo “No-log policy”. Il supporto per la chat live è disponibile in qualsiasi momento anche tu possa averne bisogno.

Per quelli di voi che hanno problemi di fiducia con i fornitori di servizi VPN, è possibile provare Expressvpn per un mese intero. Se non ti piace il prodotto, chiedi semplicemente un rimborso e ti rimborseremo tutti i tuoi soldi.

Non ci sono nemmeno limiti di larghezza di banda. Quindi, puoi eseguire lo streaming e scaricare tutti i tuoi contenuti preferiti senza doversi preoccupare di rimanere senza una determinata quota.

Tutto sommato, ExpressVPN ha dimostrato di essere uno dei migliori fornitori di servizi VPN che ho testato. Inoltre, per proteggere i client VPN per quasi tutti i dispositivi a cui puoi pensare, puoi anche utilizzare i proxy Smart DNS come parte dell’abbonamento.

PROFESSIONISTI

  • Una politica di rimborso di 30 giorni.
  • Client VPN per Amazon Fire Stick, iOS, Android, PC e Mac.
  • Eccellente supporto clienti
  • Posizioni VPN coprendo il mondo intero.
  • Nessuna politica di registrazione
  • Funzionalità proxy DNS intelligente.

CONS

  • Più costoso di altri servizi VPN.

BulletVPN

Sempre più australiani si stanno rivolgendo a BulletVPN. Il nuovo fornitore di servizi VPN è diventato molto popolare Down Under e anche per buoni motivi. Siamo stati in grado di guardare vari canali australiani tra cui Channel 9, Channel 10 e Channel 7 utilizzando i server Aussie VPN di BulletVPN. Le loro guide di installazione e configurazione sono molto facili da seguire. Le cadute di velocità su Internet che abbiamo riscontrato erano minori indipendentemente da quali server VPN eravamo collegati. Forse potrebbero aggiungere una più ampia varietà di posizioni VPN alla loro app VPN.

PROFESSIONISTI

  • Politica di rimborso di un mese
  • Windows, Mac, Android, Fire Stick e iOS hanno tutti applicazioni dedicate.
  • Supporto 24 ore su 24.
  • Zero registrazione del traffico di rete.

CONS

  • Non ci sono molte posizioni VPN tra cui scegliere.

NordVPN

NordVPN sono diventati estremamente famosi dopo aver stretto una partnership con la squadra di calcio inglese Liverpool. Sono sicuramente uno dei servizi VPN più affidabili a cui puoi abbonarti. Il loro team di supporto è molto professionale e si occupa di qualsiasi problema si possa incontrare in modo efficiente. Come nel caso delle nostre VPN appropriate, puoi anche chiedere un rimborso entro 30 giorni dalla data di abbonamento iniziale.

PROFESSIONISTI

  • Applicazione VPN ben progettata
  • Ampia rete VPN.
  • Doppia protezione VPN.

IPVanish

IPVanish si sarebbe classificato più in alto nel nostro elenco delle migliori VPN per gli australiani se non fosse per il fatto che hanno sede negli Stati Uniti. Questo ci rende un po ‘cauti a causa delle rigide leggi americane sulla conservazione dei dati. Tuttavia, IPVanish afferma di seguire una politica di non registrazione, il che significa che ci sono zero registri di ciò che fai quando sei connesso ai loro server VPN.

Tuttavia, non sono affidabili come le altre VPN quando abbiamo provato a utilizzare i loro server VPN per sbloccare servizi VOD come HBO GO, BBC iPlayer o American Netflix.

Tra i lati positivi, puoi utilizzare un account IPVanish su 10 dispositivi diversi contemporaneamente. Tuttavia, il supporto della chat dal vivo può essere un po ‘lento a volte.

Infine, non hai molto tempo per richiedere un rimborso in quanto IPVanish ha solo una garanzia di rimborso di 7 giorni.

PROFESSIONISTI

  • Velocità del server VPN molto elevate.
  • È consentito il download di torrent.
  • 10 connessioni VPN simultanee.

CONS

  • Periodo di rimborso di 7 giorni.
  • Non sblocca i principali canali di streaming.

Migliore VPN per l’Australia nel 2020

Dopo essere stato considerato un lusso, VPN sta lentamente diventando una necessità per gli utenti Internet di tutti i giorni in Australia. Che tu abbia intenzione di farlo proteggi la tua privacy online, accedi ai siti vietati, o sbloccare i canali geo-bloccati, La VPN è un must. Spero che questo migliore guida di revisione VPN ti ha dato un’idea migliore di cosa evitare e cosa cercare quando ti iscrivi con un provider VPN. Hai usato una VPN mentre sei in Australia? Ha cambiato il modo in cui navighi in Internet? Puoi sempre condividere la tua esperienza semplicemente lasciando un commento qui sotto.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me