Migliore VPN per Linux – Recensione del 2020

Quale è migliore VPN per Linux nel 2020? Indipendentemente dalla piattaforma e dal sistema operativo che utilizzi per accedere al Web, è fondamentale girare l’interruttore per ulteriore sicurezza e misure per l’anonimato online. Questo è applicabile a coloro che usano software open source e sistemi operativi come Linux. Linux è di solito molto più intrinsecamente più sicuro dei suoi concorrenti commerciali tra cui Windows. Tuttavia, ciò non significa che se sei un utente Linux, non hai bisogno di misure di sicurezza. Gli utenti Linux dovrebbero anche ricorrere a VPN per l’anonimato online, la crittografia dei dati e i vantaggi associati. Quindi, ecco il nostro migliore recensione VPN Linux per Ubuntu, Fedora, OpenSUSE, e menta.


Migliore recensione su Linux VPN 2020

Migliore recensione su Linux VPN 2020

Selezione della VPN giusta per Linux

Selezionare il giusto servizio VPN per Linux può essere difficile in quanto ci sono così tante opzioni come scegliere il miglior hamburger in America, come è possibile? La maggior parte dei servizi VPN orientati a Linux viene eseguita su un famoso progetto software open source chiamato OpenVPN. È davvero sicuro e offre molte funzionalità. Puoi trovare VPN Linux che girano su distribuzioni come Ubuntu e altre. Di seguito sono elencate alcune VPN che sono adatte per Linux.

Migliore recensione VPN Linux

Ecco la recensione completa delle migliori VPN per Linux:

ExpressVPN

ExpressVPN: la migliore VPN per il 2020

ExpressVPN: la migliore VPN per il 2020

È preferito da migliaia di utenti Linux per la sua compatibilità e stabilità. I server coprono più di 100 paesi. Puoi anche cambiare endpoint VPN in esso meno meno problemi. Mentre i tutorial sono per Ubuntu, puoi facilmente installarlo su più o meno tutte le versioni Linux più popolari. Lo svantaggio è un’interfaccia a riga di comando anziché la GUI desktop slick. Inoltre viene fornito con una garanzia di rimborso di un mese. È compatibile con Fedora, anche con le distribuzioni Debian. Ora puoi usare 3 dispositivi contemporaneamente con esso ed è stato aggiunto il supporto per Netflix, che addolcisce molto l’affare.

NordVPN

NordVPN - Migliore VPN nel 2020 Recensione

NordVPN – Le 5 migliori VPN nel 2020

È anche una bella soluzione per gli utenti Linux che provano la loro mano alla VPN. Il servizio è anche basato su OpenVPN e le esercitazioni sono eccezionali per i principianti. Il servizio è piuttosto leggero sul portafoglio se ti iscrivi per un abbonamento di un anno a $ 5,75 al mese. C’è anche una garanzia di rimborso. Puoi connettere 6 dispositivi ai loro server contemporaneamente. Usano il protocollo AES a 256 bit per la crittografia dei dati. Funziona anche su versioni Debian e Fedora di Linux.

IPVanish

IPVanish: la migliore VPN nel 2020

IPVanish: la migliore VPN nel 2020

È un’altra degna VPN che gli utenti Linux possono provare. La guida all’installazione è eccellente con schermate e il processo di installazione è semplice. Il costo del pacchetto è leggermente superiore rispetto alla maggior parte dei concorrenti a $ 6,49 al mese. Tuttavia, la qualità del servizio giustifica eventualmente il costo più elevato.

VyprVPN

VyprVPN - Soluzione alternativa Proxy Error Netflix 2020
30-giorni rimborso garantito

Questo è l’ideale per utenti VPN che usano Linux sui loro computer. Se devi accedere frequentemente a contenuti con limitazioni geografiche e scaricare molti contenuti, questa è la soluzione giusta per te. Offrono 700 server in oltre 50 paesi e questo è abbastanza buono per la maggior parte degli utenti VPN. VyprVPN è anche famoso per la velocità e la stabilità.

Migliore VPN per Linux – Altre alternative

Naturalmente, ci sono alcuni altri servizi VPN Linux che puoi provare. HideMyAss è un esempio e funziona su versioni Debian, OpenSUSE e Ubuntu di Linux. È più rivolto agli utenti Linux geek. BulletVPN è un altro servizio VPN Linux fornito con una garanzia di rimborso valida per 30 giorni. I server sono disponibili per soli 22 paesi, ma ottieni una velocità maggiore. Ottieni tre connessioni simultanee su di esso ed è conveniente.

VPN Gli utenti Linux dovrebbero eludere

Le persone usano Linux, principalmente per la sua build e il suo funzionamento sicuri. Quindi, non ha senso scegliere una VPN meno sicura per il tuo PC con Linux! È nascosta una VPN gratuita che supporta solo la connessione PPTP. Al giorno d’oggi, la connessione PPTP è considerata meno sicura. SecurityKISS è un altro servizio che è meglio non utilizzare, almeno la sua versione gratuita poiché mantiene i registri degli utenti.

Migliore VPN per Linux – Punti chiave

Quindi, puoi trovare alcune VPN Linux che offrono un valore saliente per i tuoi soldi e soprattutto un buon servizio e sicurezza. Idealmente, gli utenti di VPN Linux si concentrano più sugli aspetti di sicurezza che sugli omaggi. È necessario selezionare un servizio con un solido supporto clienti, un solido elenco di funzionalità ed è compatibile con la versione di Linux in uso. La maggior parte dei servizi VPN Linux include una politica di rimborso rimborsabile che puoi utilizzare per verificare se il loro prodotto è all’altezza delle tue aspettative o meno.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector